News

Assifero: la Fondazione firma la dichiarazione d'impegno per il cambiamento climatico

Assifero: la Fondazione firma la dichiarazione d'impegno per il cambiamento climatico
© Dominic Wunderlic

Da Dicembre 2020 la Fondazione Vincenzo Casillo è entrata a far parte della rete di Assifero (Associazione Nazionale delle Fondazioni ed Enti filantropici italiani) che raccoglie i soggetti no-profit di natura privatistica che per loro missione catalizzano risorse private in virtù del bene comune e finalità di utilità sociale.

"Codice rosso per l’umanità”. Con queste parole Antonio Guterres, Segretario Generale delle Nazione Unite, ha sottolineato le conseguenze della crisi climatica e del riscaldamento globale, così come vengono tracciati dai risultati dell’ultimo rapporto dell'International Panel on Climate Change. Un vero e proprio appello internazionale quello dell’ONU. E la filantropia può e deve fare la propria parte.
Accogliendo dunque la chiamata internazionale lanciata da Dafne – Donors and Foundations Networks in EuropeWings – Elevating Philanthropy, e facendo parte delle reti di Fondazioni ed Enti Filantropici di secondo livello di Regno Unito, Francia e Spagna, Assifero propone di firmare una dichiarazione d’impegno per far fronte alle pressanti sfide che il cambiamento climatico pone dinnanzi a ciascuno di noi.

"Il cambiamento climatico non è inteso esclusivamente come un problema di natura ambientale", afferma Stefania Mancini, Presidente di Assifero, "ma rappresenta anche una questione di giustizia sociale, di salute pubblica, una questione educativa, economica, scientifica e culturale, di sicurezza e una minaccia per tutte le comunità locali". Pertanto ciascuno e ogni organizzazione ha la possibilità di fare la differenza, non soltanto quelle che riconoscono nella propria mission una vocazione ambientale.

Lo sviluppo sostenibile porta con sé l’opportunità di dare vita a nuove industrie, a nuovi lavori e professionalità, ad un ambiente più pulito, ad un maggiore benessere, oltre a comportare costi significativi di mitigazione degli effetti. Grazie alla loro autonomia e alla flessibilità di cui dispongono nel gestire le loro risorse, le Fondazioni possono contribuire ad un nuovo paradigma culturale, volto ad assicurare che ogni persona abbia accesso alle opportunità che nascono dalla transizione economica, sociale e ambientale.

La Fondazione Vincenzo Casillo ha scelto di sottoscrivere la dichiarazione d'impegno, ribadendo i seguenti principi che rappresentano valori comuni a cui si impegna a tendere:

1. Promuovere e creare occasioni di formazione e scambio per gli staff, i membri del board e gli stakeholder sulle cause e le possibili soluzioni alla sfida del cambiamento climatico nella sua accezione più ampia;

2. Destinare risorse finanziarie, intellettuali, relazionali e materiali per la ricerca delle cause e delle soluzioni alla sfida del cambiamento climatico e ai suoi effetti; 

3. Rileggere la propria strategia e attività in corso anche attraverso la lente del clima

4. Promuovere una scelta di investimenti responsabili che favorisca la transizione ecologica verso un’economia a zero emissioni; 

5. Diminuire l’impatto ambientale della propria organizzazione, tramite la riduzione dell’impronta di carbonio, la riduzione dei consumi, una politica di riciclo dei rifiuti e altre azioni mirate; 

6. Informare sull’evoluzione e sui risultati raggiunti in merito ai principi sottoscritti nella Dichiarazione d’impegno.

Questi sei principi” aggiunge Carola Carazzone, Segretario Generale di Assiferoesprimono quindi dei valori comuni a cui i firmatari si impegnano a tendere. E come Assifero siamo pronti per dare il pieno supporto a tutte quelle organizzazioni che vogliono intraprendere questo percorso di integrazione della lente climatica all’interno della propria struttura, strategia, e missione, mettendo a disposizione esperienze, risorse di approfondimento, opportunità di scambio tra pari, facilitando la collaborazione tra i diversi attori del mondo filantropico, e non solo, e amplificando l’impatto collettivo delle loro azioni.
La dichiarazione d’impegno italiana è oggi più che mai rilevante in vista della Co-Presidenza dell’Italia della COP-26 e conferma la volontà di Assifero di fare la propria parte in quello che è un vero e proprio movimento globale della filantropia per il clima".

La Fondazione Casillo ha sottoscritto la dichiarazione d’impegno perché consapevole del fatto che si tratta di un'emergenza che richiede risposte immediate. Qualsiasi obiettivo non può prescindere dal perseguimento di una transizione ecologica. A tal fine a partire dallo scorso anno ha deciso di prediligere il sostegno di progetti che assicurassero il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 e che potessero in maniera trasversale favorire la loro realizzazione. 

COME ADERIRE?
Le Fondazioni, gli enti filantropici ed investitori ad impatto sociale che intendano aderire alla Dichiarazione d'impegno di Fondazioni ed Enti filantropici sul cambiamento climatico possono scrivere una mail direttamente a Francesca Mereta, Coordinatrice della Comunicazione Esterna di Assifero Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e saranno ricontattati al più presto con maggiori informazioni.

In questa sezione dedicata è possibile consultare la dichiarazione d’impegno integrale, la lista dei firmatari in continuo aggiornamento e ulteriori risorse di approfondimento.


Questo sito utilizza i cookie

Questo sito web utilizza i cookie necessari per un’analisi del traffico del presente portale necessari al suo funzionamento e a fornire funzionalità dei social media. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner o proseguendo in qualsiasi modo la navigazione sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

ok, acconsento

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento