News

Sprint Lab 2021 attraversa il futuro: quali iniziative?

Sprint Lab 2021 attraversa il futuro: quali iniziative?

Il programma Sprint Lab, con oltre 30 eventi all’anno, ha cambiato la vita di oltre 5.000 giovani negli ultimi 4 anni.
La Fondazione Vincenzo Casillo da Dicembre 2019 ha scelto di sostenere questo percorso di sviluppo dinamico mirato alla costruzione di un collegamento virtuoso e concreto tra imprese innovative, formazione e mondo del lavoro, a cui partecipano professionisti, giovani talenti, startup, studenti, istituzioni, imprese e scuole.
L’obiettivo primario di SPRINT è quello di aumentare il valore e la forza impattante degli interventi di formazioneinnovazione nel territorio, creando un circolo di crescita e di partecipazione del tessuto imprenditoriale locale.

Si è da poco concluso il 4° anno di Sprint con la programmazione Sprint Lab 2021.
Con oltre 3.000 studenti, laureandi, laureati, liberi professionisti e imprenditori, provenienti da ogni parte d’Italia, il programma Sprint Lab ha dato vita ad oltre 25 eventi tra:

  • webinar
  • competizioni
  • percorsi di pre-incubazione
  • percorsi formativi

che hanno formato la community di Sprint Lab su temi che spaziano dal mondo startup, al marketing, alla Space Economy, all’Angel Investing e alla robotica.
Importantissimo è stato il ruolo degli oltre 30 istituti tra Scuole Superiori, Università, Politecnici, Confindustria Bari-Bat, che hanno collaborato e si sono resi promotori delle iniziative formative di questo 2021, coinvolgendo una platea sempre più grande di giovani talenti italiani.

"È stato un anno intenso e duro per tutti. Un anno impegnativo, fatto di cambiamenti e tante difficoltà da affrontare. Un anno in cui non abbiamo potuto fare tutto quello che avevamo immaginato. Ma non ci siamo fermati e abbiamo continuato a fare quello in cui crediamo: dare ai giovani talenti la possibilità di crescere e di realizzare i propri sogni", ha dichiarato lo staff. 

Tra le varie iniziative del 2021, ricordiamo i percorsi di formazione e le competizioni

  • Sprint School: percorso dedicato agli studenti delle scuole superiori delle classi che vanno dal 3° al 5° superiore.
    Il percorso ha l’obiettivo di educare i giovanissimi all’autoimprenditorialità e al mondo startup.
    Grazie al supporto di coach qualificati in sviluppo business, gli studenti hanno potuto lavorare in team sulle loro idee imprenditoriali, sviluppandole in un percorso coerente, fino ad arrivare allo sviluppo di un vero prototipo e mockup del loro prodotto/servizio.
    Il programma si è concluso con una finale in cui sono stati decretati 3 vincitori.
  • Growth Hacking Bootcamp: percorso di formazione dedicato a freelance, marketers, dipendenti di azienda, startupper. Grazie al docente Luca Barboni, i partecipanti hanno potuto apprendere le basi della metodologia Growth Hacking, applicandola a idee imprenditoriali di fantasia, per comprendere le fasi di ideazione, sviluppo e implementazione di una strategia di crescita.
  • Digital Camp: il camping digitale dedicato ai più piccolini (bambini dagli 8 agli 11 anni) in cui, insieme ad un docente, ideano e sviluppano il loro primo robot.
    Grazie al supporto dei LegoWeDo, i piccoli programmatori possono approcciarsi al mondo della robotica e del coding in un ambiente giocoso, divertente e sicuro, facendo anche nuove amicizie.
  • Startup Challenge Camp: percorso di pre-incubazione di 20 ore intensive in cui, giovani team (costituiti o informali) vengono accompagnati da coach qualificati in sviluppo business, per sviluppare e delineare al meglio le proprie idee imprenditoriali.
    Le startup durante i due appuntamenti (uno a giugno e uno a dicembre) hanno avuto la possibilità di lavorare sulla propria Value Proposition, sull’identificazione del proprio mercato e dei competitor, sulla validazione e creazione dell’MVP e sulla compilazione del Business Model Canvas.

  • Copernicus Hackathon 2021: la competizione dedicata alla creazione di soluzioni e applicativi web/app innovativi che si basano sull’uso dei dati di Copernicus che ogni anno coinvolge data analyst, studenti, laureandi, ingegneri, fisici, matematici, marketers, sviluppatori e designer. Realizzato in collaborazione con Planetek Italia, il Copernicus Hackathon alla sua terza edizione si è svolto online nel weekend dal 5 al 7 giugno 2021. Dei 13 team in gara, solo 3 sono riusciti a salire sul podio, grazie alla straordinaria idea realizzata nelle 72 ore.

  • Need Next Hackathon 2021: la competizione dedicata all’innovazione del mercato degli Smart Buildings. I partecipanti, divisi in 15 team, hanno rivoluzionato il concetto comune di porte e finestre, adattandolo alle esigenze dei prossimi 50 anni, anche in ottica di ottimizzazione delle risorse e di ecosostenibilità.
    Realizzato in collaborazione con Master Italy, Need Next Hackathon si è svolto nel weekend dal 15 al 17 Ottobre 2021 e ha visto 3 team vincitori e 2 team con menzioni speciali per coesione del team e attenzione all’impatto ambientale.

  • Startup Weekend Bari 2021: ormai alla sua decima edizione, Startup Weekend Bari è la maratona creativa e digitale più amata del territorio pugliese. Finalmente offline dopo due anni di pandemia, la competizione ha visto la partecipazione di 15 team straordinari che hanno realizzato le proprie idee di business.
    Tantissimi i temi toccati: dal turismo, al farmaceutico, alla ripresa post Covid-19. Straordinaria la partecipazione dei più giovani, provenienti dalle scuole superiori del Nord Barese che hanno rappresentato il 30% dei partecipanti totali.

Galleria immagini

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento